Archivio dei tag #ricette

La ricetta tradizionale dei Roccocò

Abbiamo pensato di portarti in una casa napoletana dove, anche se un po’ in ritardo, rispetto agli altri anni, il 16 dicembre inizia la preparazione di alcune pietanze napoletane! Il roccocò è uno dei “biscotti” della tradizione napoletana e noi abbiamo sbirciato nella cucina della mamma di Luca per rubare i segreti del perfetto roccocò! Abbiamo l’acquolina al solo pensiero!!!!

Il roccocò è un dolce tipico napoletano la cui preparazione risale al XIV secolo. Pare fu inventato e preparato dalle monache del Convento della Maddalena.

Ingredienti (per circa 36 roccocò napoletani)

  • 1 kg di farina
  • 800 g. di zucchero
  • 800 g. mandorle o nocciole
  • 2 uova
  • buccia grattugiata di 2 arance e di 1 limone
  • 1 bustina di vanillina
  • 15-20 g. di pisto (si tratta di una miscela di spezie tipico della tradizione napoletana fatto di cannella, noce moscata, chiodi di garofano e coriandolo)
  • 4 g. di ammoniaca per dolci in polvere
  • 300 ml. di acqua tiepida
  • cacao (quanto basta)
  • un pizzico di sale

Preparazione

  • Tempo di preparazione: 30/40 minuti + 15 di cottura
  • Difficoltà: media

Prima di tutto bisogna tostare le mandorle in una padella senza bruciarle. Mettine da parte alcune come decorazione per guarnire i biscotti. Le altre vanno tritate e ridotte in granella

 

 

 

 

 

 

 

 

Metti la farina a fontana e versa al centro lo zucchero, le mandorle a granella, il pisto, l’ammoniaca e le scorze grattugiate di limone e arancia e aggiungi lentamente l’acqua tiepida impastando man mano fino ad ottenere una pasta abbastanza dura e compatta. A questo punto si può dare la forma ai roccocò. La ciambella perfetta dovrebbe avere tra 8 -10 cm diametro.

    

 

 

 

 

 

 

 

Copri la teglia con la carta da forno, posavi sopra i roccocò e sistema sulle ciambelline le mandorle in pezzi grandi che avevi tenuto da parte. Spennella la parte superiore di ogni biscotto con il rosso d’uovo sbattuto e infornali!

Cuocere nel forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti (per averli più croccanti bisogna tenerli qualche minuto in più)

 

 

 

 

 

 

 

I tuoi roccocò sono finalmente pronti da servire insieme con una “bagna alcolica” a scelta tra limoncello, passito, vermouth o marsala a seconda dei gusti!

button